Top

Sicurezza sul lavoro

Politica e strategia aziendale in materia di tutela della sicurezza e della salute sul lavoro


Principi fondamentali
: in bauexpert la massima sicurezza, un’attenta tutela della salute, l’elevata qualità di prodotti e servizi e una redditività ottimale costituiscono obiettivi aziendali di pari valore.

Il nostro intento è consolidare e rafforzare la posizione della nostra azienda sul mercato attraverso l’innovazione e la continua ottimizzazione dei processi tecnici e organizzativi. A tale scopo le nostre prestazioni di servizio sono pianificate attentamente e devono rispondere ai requisiti di sicurezza sul lavoro.

 

 

Sicurezza e tutela della Salute

Per avere successo nell’ambito della sicurezza sul lavoro e tutela della salute, l’impresa si obbliga:

 

La politica aziendale costituisce la base per tutte le persone impegnate nelle attività quotidiane dell’azienda e di tutti coloro che intrattengono rapporti con l’azienda stessa.

La politica aziendale deve, fra le altre cose, far conoscere a tutti i soggetti interessati, gli obiettivi strategici ai quali quotidianamente ci orientiamo al fine di tutelare la sicurezza e la salute di tutti.

La politica aziendale descrive quindi l’obiettivo che la nostra azienda si prefigge in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

Il datore di lavoro è responsabile dei contenuti della politica aziendale, della sua diffusione all’interno dell’azienda e del suo costante aggiornamento.

La politica aziendale viene esaminata, valutata e in caso di necessità aggiornata costantemente, almeno una volta all’anno, nel quadro della valutazione del sistema di gestione della qualità.

 

 

Prodotti sicuri

Partner e clienti devono ricevere le informazioni e le raccomandazioni necessarie per poter utilizzare i nostri prodotti in maniera sicura. Vanno perseguiti attivamente lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti sicuri ed eco-compatibili.

Se necessario, la commercializzazione di prodotti rischiosi per la vita, la salute o l’ambiente sarà fermata immediatamente, indipendentemente dagli interessi economici dell’azienda. Si dovranno inoltre coinvolgere le autorità competenti.

 

 

Tutela dell’ambiente

Tutti i dipendenti sono responsabili per la tutela ambientale. La tutela ambientale si traduce nel rispetto delle prescrizioni di legge e dei regolamenti emanati dalle autorità.

Si richiede, quindi, a tutti i dipendenti di adottare misure integrative di propria spontanea iniziativa. Gli impianti, macchinari e attrezzi dovranno essere gestiti in maniera tale da garantire la manipolazione in sicurezza sia dei prodotti che dei rifiuti.

 

 

Sicurezza di impianti e attrezzature

La sicurezza di impianti e attrezzature dovrà essere oggetto di continuo miglioramento. Si richiede, quindi, a ogni dipendente di prendere parte a tale processo apportando le proprie idee e proposte in merito.

Gli impianti tecnici dovranno essere configurati in maniera tale da poter essere utilizzati in maniera del tutto sicura. Nella scelta di impianti e attrezzature dovranno essere minimizzati eventuali rischi.

Gli impianti tecnici e le attrezzature dovranno essere oggetto di accurata manutenzione. Per gli impianti e le attrezzature fonti di particolari rischi dovranno essere studiati speciali progetti di sicurezza che prevedano tra l’altro regolari interventi di sorveglianza e controllo. Oltre alle installazioni necessarie per l’utilizzo in sicurezza di impianti e attrezzature si dovranno prevedere anche soluzioni tecniche in grado di prevenire e contrastare efficacemente guasti e situazioni di pericolo e limitarne altrettanto efficacemente le conseguenze.

 

 

Comunicazione e collaborazione con soggetti esterni

Le preoccupazioni di dipendenti e persone esterne dovranno essere prese sul serio e tenute in debita considerazione nell’elaborazione degli obiettivi aziendali.

Dipendenti, organismi esterni e pubblici dovranno essere regolarmente informati sulle operazioni e gli sviluppi attuali e correnti dell’azienda.